E ora…   Yoga

CON QUESTA FRASE di Patanjali inizia uno dei documenti più profondi dello yoga

Lo yoga è una disciplina molto antica, nata in India. Affonda le sue radici nella millenaria filosofia vedica. La parola yoga deriva dal termine sanscrito yuj, che significa “unire” è una pratica spirituale di crescita personale: auto-realizzazione,  risveglio della coscienza e l’unione con il tutto.

In Occidente frequentemente ci si avvicina allo yoga come a una forma di ginnastica, uno stretching per tonificare il corpo e ridurre lo stress. Lo yoga porta indubbiamente molti benefici a livello psicofisico, lavorando sulla  struttura del nostro corpo, che sugli organi interni e sulla circolazione.
Con la pratica regolare però, ci si rende conto che oltre a sciogliere le tensioni e a rinforzare la muscolatura lo yoga aiuta a concentrare la mente e a comprendere meglio il nostro corpo e la sua energia. Alimenta un senso di pace, di benessere: è un percorso di crescita personaleche porta alla consapevolezza di sé, all’armonia con noi stessi e con ciò che ci circonda.

Lo yoga è adatto a tutti e chiunque può praticarlo, indipendentemente dal livello di preparazione fisica e dall’età.

I tanti modi di praticare lo yoga includono il pranayama, la meditazione, il mantra e naturalmente la postura, che è di certo l’aspetto dello yoga più familiare e riconoscibile anche per chi ancora conosce poco questa disciplina.
Le posizioni in sanscrito sono chiamate asana. Il loro esercizio consente all’ energia vitale di fluire al meglio e va eseguito nei limiti delle proprie capacità, senza sforzo.

Ciò che è importante è infatti il progresso graduale di miglioramento, non l’esecuzione perfetta della posizione, l’esecuzione acrobatico dinamica, l’uso di strumenti per portarci oltre i ns limiti.. ma lo yoga consapevolezza di sè

Lo yoga non è solo una pratica. non è solo un esercizio non è solo una tecnica.

Lo yoga permette di ripristinare l’equilibrio interiore. Quando questo equilibrio si calibra  tutto funziona a meraviglia e questo benessere fluisce  naturalmente verso l’esterno.

Si arriva allo yoga quando tutto ciò che facciamo o ricerchiamo ci risulta insufficiente per il nostro equilibrio interiore…